ANDREAS MOSCHO

VIOLINO

Anno esibizione:
2024

Andreas Moscho ha studiato con Charles-André Linale, leader dell’Orpheus Quartet, nonché con Keiko Wataya e con i membri dell’Amadeus Quartet, quindi con i membri del Carmina Quartet, del Vogler Quartet e del Vienna String Sextet. È stato primo violino in varie orchestre, tra cui l’European Festival Youth Orchestra; in seguito ha lavorato, tra l’altro, coi German Bach Soloists, con la Classical Philharmonic Bonn e l’European Chamber Orchestra. Tra i suoi partners musicali figurano artisti quali Barbara Buntrock, Kai Gleusteen, i membri del Henschel Quartet, Ramon Jaffé, Hisako Kawamura, Rohan de Saram e altri ancora.

Nel 2007 Moscho è membro fondatore del delian::quartet. Con la proposta di progetti concertistici non convenzionali ed evocativi, il delian::quartett si esibisce come ospite presso alcune delle sale più prestigiose al mondo. Le registrazioni dei dischi del delian::quartet hanno occupato le prime posizioni nelle classifiche di musica classica. Uno dei principali impegni dell’ensemble riguarda l’ampliamento del proprio repertorio: al delian::quartet sono infatti state dedicate varie anteprime mondiali.

Tra gli ospiti del quartetto si annoverano Gilles Apap, Measha Brueggergosman, Gérard Caussé, Stella Doufexis, Per Arne Glorvigen, Sergei Nakariakov, Menahem Pressler, Ulrich Noethen, Ulrich Tukur, Anatol Ugorski e molti altri artisti. I membri del delian::quartet hanno inoltre condiviso dieci anni della loro carriera artistica con il grande attore Bruno Ganz in importanti e originali progetti.

Andreas Moscho è testimonial dell’azienda tedesca Pirastro, leader mondiale nella fabbricazione di corde per strumenti ad arco. Suona un violino di Giovanni Battista Rogeri (1690 circa).

Tutti gli artisti: