Project Description

Artista

Cristina Injeong Hwang

Artista

Cristina Injeong Hwang

Nata a Seoul, il soprano Cristina Injeong Hwang dopo una carriera universitaria nel campo della statistica intraprende gli studi musicali all’Università “Ewha” della sua città. Nel 2016 si trasferisce in Italia per affinare la propria conoscenza linguistica e culturale del repertorio operistico, laureandosi con lode presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino. Approfondisce inoltre lo studio e il repertorio musicale al Civico Istituto Musicale “Lodovico Rocca” di Alba, affermandosi progressivamente per le sue qualità vocali e interpretative.
È vincitrice di numerosi concorsi nazionali ed internazionali: ha ottenuto il secondo premio al Concorso Lirico Internazionale “Piemonte Opera Voci Dal Mondo” nel 2019; il primo premio al Concorso Musicale Internazionale “Talenti in Canavese” nel 2017; il premio speciale “Teresa Bellòc” al Concorso Lirico Internazionale “Teresa Bellòc” nel 2016; il primo premio al Concorso Lirico “L’associazione Musicale di Concorrenza Coreana” nel 2015. Nel 2019 è stata semi-finalista nella seconda edizione di “Amadeus Factory Contest” e ha registrato l’aria di Violetta “È strano…” da La traviata di G. Verdi con i solisti dell’Orchestra Classica di Milano diretti da Stefano Ligoratti.
Nel 2021 ha debuttato come Violetta ne “La traviata” di G. Verdi sotto la direzione di Marcello Rota al Teatro Alfieri di Asti. Nel 2018 è stata protagonista in due allestimenti operistici destinati ai bambini, nei ruoli della Regina della notte in Die Zauberflöte di W. A. Mozart e di Adina ne L’elisir d’amore di G. Donizetti, rappresentati nella sala “Beppe Fenoglio” della città di Alba. Nel 2017 ha interpretato Ninfa nel Lamento della ninfa di C. Monteverdi, al Conservatorio “G. Verdi” di Torino.
Si è esibita in importanti stagioni concertistiche in Italia e all’estero, tra cui in occasione di “Alba Music Festival”, del concerto “Buon Compleanno UNESCO” sotto la direzione di Jeffrey Silberschlag, nel castello di Grinzane Cavour, e ancora in occasione del concerto di Capodanno insieme al direttore Gudni Emilsson nella Chiesa di San Domenico ad Alba, dove viene spesso invitata a esibirsi in qualità di artista in residence. Inoltre si è esibita al Teatro Vittoria di Torino nel contesto della stagione dell’Unione Musicale, quindi nella rassegna “MITO Settembre Musica” a Milano e Torino e nel “Festival de Música de Sant Pere de Rodes” a Girona in Spagna. Con il flautista Giuseppe Nova e il clavicembalista Maurizio Fornero ha effettuato una tournée con un programma di musica barocca presso la città di Mantova in occasione del “Mantova Musica-Il Barocco Celato”, nel 2021, a Roma per il “Festival Concerti di Musica Barocca” nella Chiesa di San Giuliano dei Fiamminghi, e a Udine per il concerto “Armonie in corte” (2019). All’attività solistica affianca quella di artista del Coro del Teatro Regio di Torino, prendendo parte alla Cavalleria Rusticana di P. Mascagni, Violanta di E. W. Korngold e Nabucco di G. Verdi.
Nel 2021 ha ricevuto il Premio Internazionale “Arca d’Oro Italia Giovani Talenti 2021”.